logo.gif
  mt_azienda.gif mt_prodotti.gif mt_showroom.gif mt_contatti.gif mt_news.gif
.gif

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

 
 
tit_opening.gif
 


mt_phogal.jpg
.gif
.gif .gif .gif .gif
 


design Piero Esposito 2007 - brevettato

Pur originando dalla famiglia delle cucine a scomparsa, Opening è più di una cucina invisibile, non solo un blocco cucina che può scomparire in quanto tale ma un vero e proprio Kücheraum, Spazio Cucina, che a funzione terminata si comprime ed arreda lo spazio liberandolo per altri usi.
Il concetto tedesco di Raum, che a stento può essere tradotto nella parola italiana Spazio, è stato nel ‘900 al centro della ricerca e del dibattito architettonico e artistico e, abbinato al concetto di “existenz minimum”, ha caratterizzato per decenni la ricerca sull’abitazione moderna: come concepire lo spazio, come incastrare gli spazi, come usarli, come sfruttarli al meglio, come organizzare un ambiente sempre più piccolo ma fruibile come un grande spazio, come renderlo “fluido” e aperto a suggestioni e potenzialità diverse.
In questa chiave Opening interpreta l’evoluzione delle tipologie abitative contemporanee, i nuovi loft, le case studio, le case laboratorio, le case di vacanza… e negli ambienti in cui si inserisce si presta a definire, aprendosi, altri spazi differenti tra loro.
Stoccabile in due casse dopo aver svitato quattro viti, diventa “oggetto”, facilmente trasportabile per rispondere alle esigenze della sempre più alta mobilità dell’abitare contemporaneo.

Mobile e insieme cucina, Opening si presenta come un blocco di legno pregiato completamente liscio e assente; quando è chiuso introverso nel suo non dichiarare il suo carattere ed il suo essere una cucina, al suo interno nasconde tuttavia potenzialità sorprendenti. Quando si apre Opening si rivela capace, attraverso i suoi diversi gradi di rotazione e di apertura, di definire spazi sempre diversi, spazi conviviali in cui anche la preparazione diventa momento di condivisione, con il grande tavolo estraibile che diventa di volta in volta spazio su cui appoggiarsi, preparare, conversare, cenare, lavorare…

Opening consente quindi di ampliare la zona living già nelle fasi del progetto, che si libera così del “locale cucina”, sostituito da un mobile che quando serve diventa cucina, quando non serve arreda elegantemente il living, a vantaggio delle superfici di tutti gli ambienti che si modificano seguendo le esigenze delle scelte progettuali.



sag_libre.gif


 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   
.gif  

.gifCopyright 2005 Targa Italia.gif